Aquitania Successiva
Dune di Pilat
La grande duna di Pilat si affaccia sull'oceano Atlantico, poco sotto il Bacino di Arcachon ed stata dichiarata patrimonio nazionale dal 1978. Lunga 3 km, larga 500 metri e alta fino a 104 metri, composta da grani di sabbia di quarzo bianchi-rosa chiaro. La foto stata scattata alla base della duna. Da qui parte una scalinata molto ripida per poter salire in cima.
La montagna di sabbia, molto ripida dal lato terrestre e molto meno scoscesa sul lato che d sul mare, viene chiamata Pilat (in lingua locale Patois). Si formata progressivamente a causa di una azione combinata di vento e pioggia, a partire dal 1860 (la data stata dedotta dallo studio di alcune resine di pini riemersi dalla sabbia a fronte dello spostamento progressivo della duna). La duna infatti in costante movimento, a causa dell'azione dei venti e delle tempeste, in direzione verso est.
Al termine della scalinata tutta pineta fino all'orizzonte.
La Duna completamente circondata da ricche pinete, che ospitano tra l'altro 5 grandi campeggi adiacenti. Nella foto la panoramica dalla vetta.
La vista stupefacente e ripaga ampiamente la breve fatica compiuta per la salita. La sabbia crea forme stravaganti e sempre diverse, modellate giorno dopo giorno dal vento.
Consigliamo vivamente di effettuare la discesa senza l'ausilio delle scalette, ma semplicemente correndo verso il basso, verso la pineta: pu a prima vista sembrare pericoloso, ma non lo affatto ed divertentissimo.
Una esperienza simile l'avevamo vissuta sulle dune di Sossousvlei in Namibia.
Questa invece la visione dalla cima della Duna verso l'oceano.
Di fronte visibile la Riserva Naturale del Banc d'Arguin.
A causa dei forti venti oceanici, il posto il paradiso dei praticanti di parapendio e deltaplano.
La Duna termina sulla spiaggia.
La foresta di pini che si estende dietro la duna un ottimo posto dove fare passeggiate rilassanti o sostare col camper, in apposite aree attrezzate predisposte.
Per maggiori informazioni sulla zona consultare i siti internet:
  • Pula-sur-mer: www.pyla-sur-mer.com
  • Arcachon: www.arcachon.com
  • Turismo in Aquitania: www.crt.cr-aquitaine.fr



  • Inizio pagina